make a shape orange

Tipi di Filamenti per Stampanti 3D

Esistono vari tipi di Filamenti per Stampanti 3D che variano da quelli di utilizzo più comune a quelli più tecnici.
Di seguito andremo a descrivere le caratteristiche dei Filamenti più utilizzati, specificando caratteristiche,  pregi e difetti.

PLA

tipi di filamenti per stampanti 3d - pla

Nel mondo della Stampa 3D il tipo di Materiale più utilizzato è sicuramente il PLA (Acido Polilattico), il suo facile impiego durante il processo di stampa, unito alla resa del manufatto finito, lo rendono il Filamento per Stampanti 3D più ricercato.
Le caratteristiche principali del PLA sono:

  1. Basse temperature di fusione, tra i 180°C ed i 220°C
  2. Non necessita del piano riscaldato, basta uno strato di lacca, per chi usa il piano di vetro, ed il pezzo difficilmente si solleva dalla base, evitando così “imbarcamenti” durante il processo di stampa.
  3. E’ adatto alla post produzione, lo si può carteggiare, anche se con difficoltà, stuccare e verniciare. Per i più meticolosi Makers questo processo è molto interessante.
  4. Buona resistenza meccanica, il PLA si presenta resistente agli urti,  ma meno resistente rispetto a materiali più tecnici come l’ABS il Nylon o altri materiali d’origine Petrolifera.
    Proprio per questo è stato introdotto il PRO SPECIAL, che è un Tecnopolimero a base PLA ottimo sostituto dell’ABS, in quanto le sue caratteristiche Meccaniche e Termiche sono superiori a un comune PLA e resiste fino alla temperatura di 110°C con caratteristiche meccaniche senza eguali nella categoria.
  5. Presenta una retrazione inferiore ad altri Tipi di Filamenti per Stampanti 3D più tecnici, ciò lo rendono, come già detto, di facile impiego durante la Stampa 3D, quindi abbiamo un RATE di successo di Stampa molto maggiore, soprattutto se neofiti nel mondo delle Stampanti 3D, rispetto ad un Materiale per Stampa 3D come l’ABS
  6. Completamente Atossico, il PLA si presenta come una Bioplastica che non emette odori sgradevoli e vapori dannosi alla salute, anzi il suo odore in fase di fusione si presenta gradevole, ovviamente se il PLA impiegato è un PLA Vergine al 100% e non come alcuni Filamenti per Stampanti 3D commerciali dove all’interno si possono trovare tracce di ABS o altre plastiche non BIO.
  7. Il PLA è una plastica BIODEGRADABILE, in condizioni di umidità ottimali questa Bioplastica è

Con queste principali caratteristiche e andando a comparare con altri materiali si possono  elencare pregi  e difetti dei filamenti per stampanti 3d.
PREGI:

  • buona resistenza meccanica
  • facilita’ d’impiego durante la stampa
  • nature safe e biodegradabile

DIFETTI

  • poco adatto alla realizzazione di ingranaggi e parti meccaniche
  • risulta fragile rispetto ad un filamento in abs o altri tipi di filamenti
  • altamente igroscopico

ABS

tipi di filamenti per stampanti 3d - abs

L’ABS (Acrilonitrile butadiene stirene) è un Filamento per Stampanti 3D di natura petrolifera, esso contiene infatti lo Stirene, una sostanza nociva se inalata, infatti i vapori sprigionati durante la sua fusione risultano tossici per la salute, quindi è consigliato l’uso di questo Filamento solo con determinate stampanti.
Le principali caratteristiche dell’ABS sono:

  1. Alta resistenza meccanica e molto resistente agli urti.
  2. Le sue temperature di stampa sono maggiori rispetto a quelle del PLA, il suo punto di fusione è di circa 230°C
  3. In confronto al PLA risulta più elastico e meno fragile, proprio per questo è più adatto alla realizzazione di manufatti che devono essere impiegati in ambiti tecnici.
  4. Alta retrazione, l’ABS infatti durante il processo di stampa tende a distaccarsi dal piano, per questo è consigliata una Stampante 3D con un piano riscaldato, tale da evitare il suddetto distaccamento.
  5. Ha una resistenza al calore maggiore del PLA, l’ABS infatti può resistere tra i 90° e i 120°C.

PREGI:

  • Resistente nel tempo
  • Resistente agli urti
  • Buona resistenza al calore

DIFETTI:

  • Difficoltà nell’impiego del materiale in fase di stampa
  • E’ necessaria una Stampante capace di supportare questo materiale, come abbiamo detto prima abbiamo bisogno di un piano riscaldato per evitare il distaccamento dal piano e di un Box per evitare di respirare i vapori tossici che emana l’ABS
  • Necessita di una buona conoscenza della Stampa 3D per impostare al meglio i setting di stampa
  • Non è un materiale BIODEGRADABILE

NYLON

tipi di filamenti - nylon

Il Nylon (Poliammide sintetica) è un tipo di Filamento per Stampanti 3D che presenta delle ottime proprietà autolubrificanti adatto quindi alla realizzazione di ingranaggi e componenti meccanici, la sua resistenza è molto maggiore a quella dell’ABS.
I manufatti realizzati in Nylon sono molto resistenti all’abrasione quindi viene impiegato per le parti che hanno necessità di una affidabilità nel tempo.

A discapito di queste sue particolari proprietà, il Nylon è molto difficile da governare in fase di stampa, poiché ha la tendenza a deformarsi molto di più dell’ABS e non è scontato ripetere che è impossibile stampare in 3D questo materiale senza una Stampante 3D dotata di un piano riscaldato e di una Box;
infatti anche il Nylon è un tipo di filamento per stampanti 3D di natura petrolifera e quindi i suoi vapori sono nocivi.

Quindi il Nylon vanta delle seguenti caratteristiche:

  • Resistenze all’abrasione
  • Resistenze al calore
  • Resistente agli urti
  • Flessibile e ottima resistenza meccanica
  • Dura nel tempo

Le sue debolezze sono:

  • Emana vapori nocivi
  • Elevata igroscopicità
  • Si deforma sul piano di stampa e ciò lo rende difficile da stampare
  • Non è un materiale BIODEGRADABILE

ASA

asa

L’ASA (Acrilonitrile Stirene Acrilato) è un filamento per stampanti 3D molto particolare date le sue diverse proprietà .
Facile da stampare l’ASA si presenta come uno dei tipi di filamenti per stampanti 3D più indicato all’utilizzo di manufatti che hanno bisogno di resistere alle intemperie e agli agenti atmosferici.
L’ASA infatti è molto resistente agli agenti chimici, ai raggi UV, all’acqua ed al calore.
Questo filamento come l’ABS ha una elevata retrazione, quindi è sempre consigliato un piano di stampa riscaldato.
Come al solito ci teniamo a precisare che anche l’ASA contiene stirene, quindi i vapori che sprigiona durante l’utilizzo sono Tossici.

TPU

tpu

Il TPU è un materiale per Stampanti 3D che in quanto ad Elasticità non ha eguali.
Esistono diversi tipi di “Shore” (gradi), in base al suo grado appunto può essere più o meno flessibile.
Il TPU quindi è un termoplastico resistente alle abrasioni e difficile da recidere in più ha una bassissima retrazione termica.

Condividi